Invio telematico dei corrispettivi

Dal 1° luglio 2019 è previsto l’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi per i contribuenti con un volume d’affari superiore a 400.000 euro. Dal 2020 tale obbligo si estende a tutti gli operatori IVA.