Generazione agricoltori, protagonista del Fresca Terra Festival

Tra gare di moto aratura, riflessioni sulla filiera della pasta e socialità all’aria aperta

Una giornata di svago e riflessioni per le imprenditrici e gli imprenditori agricoli di Coldiretti Giovani Impresa, a cui è stata dedicata la prima edizione del festival “Fresca Terra”, che si è tenuto lo scorso 12 settembre a Coltano, alla Taverna del Grillo.

In programma la gara di moto-aratura con trattore e aratro su 4 km di pista nei terreni a girasole, vinta da Lorenzo Zaccari per la categoria Under 35 e Franco Ladurini per quella Over 65. Una targa è stata riservata per l’ufficio di zona che in questa prima edizione ha espresso il miglior moto aratore: Pisa, riceve il premio il segretario Riccardo Cammilli.

Tutte le targhe sono state dedicate alla memoria del Cav. Pierluigi Filippi, storica figura dell’agricoltura scomparso nel 2018. Già ai vertici nazionali e regionali di Coldiretti, padre dell’attuale presidente di Coldiretti Toscana, Fabrizio Filippi, ha dedicato la sua intera vita alla confederazione e al lavoro della terra. Un suo ricordo è stato inviato in video da Aniello Ascolese, ex direttore di Coldiretti Pisa, oggi Direttore regionale di Coldiretti Molise, che con Filippi ha condiviso un lungo percorso sindacale e professionale.

Le imprese sono state al centro degli interventi di Silvia Gazzoni, Segretaria regionale Coldiretti Giovani Impresa e Marco Napoli, delegato Giovani Impresa Pisa, che hanno ricordato rispettivamente le prossime opportunità formative, fra tutte il corso “Giovani imprenditori: strategie per migliorare la competitività”, e gli strumenti a disposizione di chi vuole avviare una propria attività.

A coordinare gli interventi il direttore di Coldiretti Pisa e Coldiretti Livorno Francesco Ciarrocchi. Un’esposizione dei diversi tipi e formati di pasta prodotti dalle aziende agricole del territorio, con le loro storie e le loro caratteristiche, è stata allestita nei locali della festa. Con l’occasione, il presidente di Coldiretti Livorno Simone Ferri Graziani e Giacomo Sanavio, consulente ambientale, hanno lanciato alcuni spunti di riflessione sulla filiera locale, le potenzialità e le opportunità di sviluppo per le giovani imprese.

Un ultimo momento di premiazione è stato riservato al contest #Selfieinfattoria, dedicato alle imprese che hanno deciso di raccontarsi con uno scatto fotografico. È stato vinto da Ilaria Brotini di San Miniato, che si è ritratta nell’oliveto della sua giovanissima azienda agricola.