Gli agricoltori della Val di Cornia donano prodotti a due istituti religiosi

Gli agricoltori della Val di Cornia hanno donato una parte dei loro prodotti alimentari a due istituti religiosi che si occupano di assistenza alle persone. Le donazioni sono state consegnate oggi dal personale di Coldiretti all’Istituto Iacoponi di Cecina, una struttura con 39 ospiti e una decina di suore che prestano servizio, e al Monastero Cistercense ValSerena di Guardistallo, dove vivono circa 40 suore e vengono sostenuti altrettanti nuclei familiari. A donare i loro prodotti – in particolare verdure fresche, legumi e olio – sono state le aziende agricole Poli Corrado e Pistolesi Vincenzo, Ridulfo Angelo Salvatore, Massei Massimiliano, Poeta Otello, Serravalle Matteo, Ercolani Massimiliano, le due aziende omonime Castellano Gaetano e D’antuono Cosimo.